Turniej Tłumaczy 2016

ZBIGNIEW HERBERT
*** Zasypiamy na słowach

***Ci ass opiamo su lle parole

Ci assopiamo sulle parole
ci destiamo nelle parole
a volte sono dolci
semplici nomi
bosco o vascello
si distaccano da noi
il bosco se ne va in fretta
dietro l’orizzonte
il vascello si allontana
senza traccia né motivo
pericolose le parole
cadute da un tutto
squarci di frasi di detti
l’inizio del ritornello
di un inno dimenticato
“saranno salvati quelli che…”
“ricordati di…”
oppure “come”
spillo minuto e pungente
che saldava
la più bella e perduta
metafora del mondo
occorre sognare pazientemente
nella speranza che il contenuto si compia
che le parole mancanti
entrino nelle frasi mutilate
e la certezza che attendiamo
getti l’ancora

na język włoski przełożył Paolo Maggiora


***Ci addormentiamo con le parole

Ci addormentiamo con le parole
ci svegliamo con le parole
a volte sono dolci
semplici sostantivi
una foresta o una nave
si distaccano da noi
la foresta si allontana rapidamente
dietro la linea dell’orizzonte
la nave salpa
senza lasciare traccia e senza ragione
le parole sono pericolose
quelle che si sono dissolte del tutto
frammenti di frasi di un apogeo
l’inizio di un ritornello
un inno dimenticato
«Salvati saranno coloro i quali …»
«Ricordati che …»
o «come»
una piccola e pungente spilla
che legava
la più bella ed ormai perduta
metafora del mondo
si deve sognare con pazienza
nella speranza che il testo si completi
che le parole mancanti
si trasformino in frase abbozzate
e che la certezza che aspettiamo
getti l’ancora

na język włoski przełożyła Adriana Loiodice

Accessibility